Come idratare la pelle del viso in inverno

Prendersi cura della propria pelle del viso e nutrirla in profondità è uno dei passaggi fondamentali da seguire nella skincare giornaliera, specialmente durante la stagione invernale. Con l’arrivo dell’abbassamento delle temperature la pelle del viso tende a perdere la sua normale elasticità e molte delle sostanze nutritive che la compongono, diventando così più sensibile ed esposta al rischio di irritazioni.

Se si vive in città, i rischi sono maggiori poiché inquinamento e polveri sottili raggiungono i massimi livelli proprio durante i mesi più rigidi dell’anno, rendendo la pelle spenta e grigia. Esistono pertanto, dei possibili accorgimenti a cui potere ricorrere per prendersi cura della pelle in inverno, evitando possibili fastidiosi problemi.

Idratazione profonda della pelle con l’uso delle creme per il viso

Il consiglio degli esperti da seguire durante l’inverno è quello di idratare la pelle del viso in profondità, per renderla sempre luminosa ed elastica. Per fare ciò, è possibile utilizzare una crema viso che possa proteggere l’epidermide dal freddo e dal vento. Secondo molti utenti online, la migliore crema idratante per il viso è quella di Acqua di Panarea, perfetta per l’idratazione della pelle in inverno, in quanto risulta in grado di nutrire l’epidermide, aiutandola a proteggerla, svolgendo al tempo stesso un’azione antiossidante per permettere di ritrovare il giusto tono ed elasticità.

Secondo gli esperti, un’ottima crema viso idratante deve essere arricchita di una serie di sostanze nutritive, principi attivi e vitamine che possano aiutare a idratare la pelle sia la mattina che la sera. In particolare, una crema idratante per il viso deve contenere al suo interno:

  • Collagene ed elastina: che insieme possono essere utili per aiutare a idratare la pelle del viso in profondità, donandole la sua naturale elasticità e tonicità;
  • Vitamina E: che svolgendo una possibile azione antinfiammatoria naturale può aiutare a lenire rossori e bruciori talvolta provocati dal freddo;
  • Vitamina C: che può svolgere una possibile azione antiossidante ed essere utile per aiutare a rigenerare la pelle e a contrastare l’inquinamento che aggredisce l’epidermide;
  • Acido ialuronico: un principio attivo naturale presente nel nostro corpo che con il passare degli anni tende a diminuire. Questa sostanza può favorire la tonicità della pelle del viso, andando a idratare fino in profondità;
  • Burro di karité: che si ricava dalle noci di una pianta africana e che può agire come uno strato protettivo, utile per aiutare a riparare la pelle dall’azione esercitata dagli agenti esterni, nutrendola in profondità;
  • Oli vegetali: come l’Argan e l’olio di mandorle che possono aiutare a contrastare l’azione svolta dai radicali liberi e a garantire una lunga idratazione in profondità.

Come detergere la pelle del viso? Ecco alcuni consigli utili!

Per avere sempre una pelle che sia morbida e luminosa in ogni periodo dell’anno non basta solamente utilizzare delle creme idratanti, ma si possono adottare degli accorgimenti particolari. Con l’arrivo del freddo si è spesso tentati dall’utilizzo dell’acqua calda per la pulizia quotidiana della pelle. Quest’abitudine, come spiegano numerosi esperti, sembra essere scorretta.

Durante la pulizia della pelle del viso è importante utilizzare acqua tiepida, in quanto l’acqua calda elimina in parte lo strato idrolipidico della pelle provocando secchezza e disidratazione. La temperatura più adatta è di circa 36°C che corrisponde a quella corporea. Questo consiglio può essere applicato non solo per la pelle del viso ma anche per su tutto il corpo.

Dopo la detersione, il viso non fa sfregato ma tamponato delicatamente con un asciugamano morbido. In inverno, specialmente, è buona abitudine fare uno scrub che possa aiutare ad esfoliare la pelle del viso eliminando le cellule morte, i residui di trucco e tutte le impurità accumulate nell’arco della giornata. È importante che questi prodotti siano a base di estratti naturali e che non vengano utilizzati più di due volte a settimana, a seconda del tipo di pelle che si possiede.

Ovviamente a queste accortezze è necessario affiancare uno stile di vita sano, in particolare:

  • Non fumare perché il fumo ingrigisce la pelle del viso rendendola spenta e piega di rughe;
  • Limitare il consumo di alcolici perché un uso eccessivo può portare alla dilatazione dei capillari e ad infiammazioni;
  • Dormire almeno 8 ore al giorno per avere una pelle sempre distesa e riposata;
  • Non esporre eccessivamente la pelle del viso al sole per evitare la possibile comparsa di macchie e rughe. In questi casi, insieme a una crema idratante per il viso, è buona abitudine applicare una crema con filtro UV sia d’estate che d’inverno. I raggi UV colpiscono anche nei mesi invernali, quindi, è consigliabile applicare una crema idratante protettiva prima del trucco, in particolar modo se si possiede una pelle del viso sensibile e facilmente soggetta alla formazione di macchie;
  • Praticare una regolare attività fisica che può aiutare a tonificare i muscoli, ossigenare la pelle e a migliorare il microcircolo;

Seguire una corretta alimentazione quotidiana, chiedendo aiuto a un nutrizionista, che possa aiutare a mantenere la pelle del viso sana e luminosa. Alleata del benessere della pelle è l’acqua, che garantisce una profonda idratazione del tessuto epidermico e una depurazione dalle tossine presenti nell’organismo.

Condividi l'articolo:

Vuoi ricevere buoni sconto e novità sui prodotti naturali per la cura del viso?

LASCIACI IL TUO CONTATTO!

Utilizzando il sito, scrollando questa pagina o cliccando su un punto qualsiasi della pagina, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra, per saperne di più e disattivare i cookie clicca su info. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi