Acido linoleico

L’acido linoleico è un acido grasso essenziale, che può aiutare a supportare il benessere dell’organismo, inclusa la pelle. Per sapere quali sono i suoi nei prodotti per il viso, si può continuare a leggere questa pagina.

Cos’è e a cosa serve l’acido linoleico

Questo acido rientra nella categoria degli acidi grassi polinsaturi, con doppi legami di carbonio. Rientra anche nella famiglia degli acidi grassi di omega 6, importanti sia nell’alimentazione che per quanto riguarda il benessere della pelle.

Esso si trova in vari oli vegetali, in alcuni tipi di burro, nel lardo e nel tuorlo dell’uova, nonché in alcuni integratori alimentari. Nell’organismo contribuisce alla crescita delle cellule, ed è coinvolto nella sintesi di alcune molecole in vari processi, come la risposta alle infiammazioni e la coagulazione del sangue. Inoltre può aiutare a favorire il mantenimento dei livelli controllati il colesterolo nel sangue. La sua assunzione giornaliera consigliata è di 10 grammi.

Tra le sue altre proprietà, l’acido linoleico, assunto nelle giuste quantità, può dimostrarsi un ottimo coadiuvante all’alimentazione corretta ed eventuali terapie mediche nella lotta contro:

  • la secchezza oculare;
  • i dolori mestruali;
  • disfunzioni alla prostata;
  • la depressione.

Tuttavia, questo acido può causare degli effetti collaterali, nelle dosi sbagliate, come problemi allo stomaco, diarrea, affaticamento, nausea, rallentamento nella coagulazione del sangue. Si sconsiglia inoltre il suo utilizzo in caso di gravidanza e prima di un intervento chirurgico, ma sembra che non ci siano interazioni con altri farmaci o sostanze, se si assumo assieme a questo acido.

Le sue proprietà nel campo estetico

Questo acido viene inserito in vari prodotti di bellezza in veste di coadiuvante al piano alimentare corretto, esercizio fisico e cure, in caso di:

  • inestetismi
  • caduta naturale dei capelli
  • dermatite seborroica
  • acne
  • psoriasi

In quali creme si trova

Essendo presente in vari oli ed altri ingredienti cosmetici, sono molteplici i prodotti in cui si può trovare questo acido. Ad esempio, visto che è presente nell’olio di vinaccioli, si può trovare nella SkinLabo CC Cream, una crema che può aiutare a supportare l’elasticità e l’idratazione della pelle del viso. Oltre all’olio di vinaccioli, nella sua composizione si trovano anche bacche di Goji, acido ialuronico e vitamina E. Questo prodotto si può acquistare solo sul sito dell’azienda produttrice e costa 49 euro.

L’acido linoleico non può mancare nemmeno dell’olio d’oliva, e quest’ultimo si trova nella crema Clinique All About Eyes, studiata per il contorno occhi, che grazie ai suoi ingredienti (il gelso, l’oliva, la crusca di grano e il tè verde), può aiutare ad aumentare le difese naturali della cute e stimolare la produzione di collagene, oltre a dimostrarsi un supporto topico in caso di occhiaie. Essa va applicata sulla pelle detersa e asciutta, al mattino e alla sera, e si può trovare sia nei negozi di cosmetici che su siti internet specializzati, a 40-45 euro.

Non mancano nemmeno le ricette di maschere fai da te, che si possono preparare con ingredienti che includono questo acido. Ad esempio, si può preparare uno scrub che può aiutare a rendere la pelle più fresca e morbida, adatto a tutti i tipi di pelle, unendo in una ciotola un cucchiaio di olio di mandorle dolce, un cucchiaio di olio di semi di canapa (due oli in cui si trova l’acido linoleico), un cucchiaio di glicerina vegetale, un cucchiaio di avena finemente macinata, un cucchiaio di zucchero superfino e cinque gocce di olio essenziale di ylang ylang, fino a che non saranno ben amalgamati. Poi, si potrà applicare questo scub sulla pelle umida, a cui andrà aggiunta un po’ d’acqua per farne una pasta morbida, massaggiando il viso con movimenti circolari per uno o due minuti, lasciare agire per altri cinque, e al termine di essi si potrà risciacquare con acqua calda.

Un buon balsamo base per gli occhi, anch’esso adatto a tutti i tipi di pelle, utile per aiutare a migliorare i segni dell’invecchiamento, si può preparare dosando cinque cucchiaini di olio di semi di canapa alla calendula con un cucchiaio di cera d’api grattugiata in un bicchiere di vetro, facendo sciogliere il tutto a bagnomaria, fino a che la cera non sarà liquida. Dopo aver tolto dal fuoco, si potranno aggiungere dieci gocce di olio di vitamina e due gocce di olio essenziale alla rosa, versando il tutto in un contenitore. Questo balsamo si potrà usare entro tre mesi, e si dovrà applicare sul contorno occhi, picchiettando delicatamente.

Una maschera che può aiutare a nutrire la pelle, invece, si può preparare amalgamando un tuorlo d’uovo (altro alimento che contiene questo acido), un cucchiaino di olio extravergine d’oliva o di altri vegetali (magari sempre tra quelli che contengono l’acido linoleico) ed il succo di mezzo limone. Una volta applicata, si lascia agire per venti minuti, prima di risciacquare.

Condividi l'articolo:

Utilizzando il sito, scrollando questa pagina o cliccando su un punto qualsiasi della pagina, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra, per saperne di più e disattivare i cookie clicca su info. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi